mercoledì 30 maggio 2012

Camigliano

Grazie per i commenti.

venerdì 25 maggio 2012

GAS FLEGREO : ISTRUZIONI PER L'USO




Cerchi un altro modo di fare la spesa? Gas-ati.

GAS FLEGREO “TERRA DEL FUOCO”

ISTRUZIONI PER L'USO SEMPLICE

2 CONSEGNE AL MESE : UNA IL PRIMO VENERDI ( O ANCHE SABATO IN ALCUNI CASI) E L'ALTRA DURANTE LA 3à DOMENICA. (PER IL MOMENTO)

I LISTINI DEI PRODUTTORI DEVONO ESSERE INVIATI UNA SETTIMANA PRIMA SU CORTOCIRCUITOFLEGREO@GMAIL.COM POI GIRATO AI SOCI E ALLA LISTA GAS FLEGREO E L'ORDINE DEVE ESSERE FATTO DIRETTAMENTE AL PRODUTTORE ( TRANNE ALCUNI CASI SPECIFICI CHE SARANNO SEGNALATI) ENTRO 3 GIORNI PRIMA DELLA CONSEGNA.



LA SPERIMENTAZIONE SERVE A COSTITUIRE UN GRUPPO GAS COESO E

RESPONSABILE.



Cerchi un altro modo di fare la spesa? Gas-ati! I G.A.S. (Gruppi di Acquisto Solidale) sono gruppi di famiglie residenti nello stesso quartiere, o talvolta anche nello stesso condominio, che si auto-organizzano per effettuare collettivamente i propri acquisti, entrando direttamente a contatto con in piccoli produttori della zona.

A differenza dei normali gruppi di acquisto, i GAS sono ispirati ai principi del consumo critico, di equità e solidarietà, della salvaguardia dell'ambiente. Pertanto essi scelgono quei produttori che possano garantire, oltre alla qualità, anche il minimo impatto ambientale, attraverso colture biologiche, vuoti e imballaggi a rendere, uso di materie prime locali. Inoltre gli aderenti ai GAS puntano sulla socializzazione e sulla condivisione, creando occasioni d'incontro che non siano limitate all'acquisto e alla spartizione delle merci, scambiandosi informazioni e conoscenze pratiche ecologiche da realizzare in comune (preparare i cibi in casa, darsi una mano con i lavori di ristrutturazione ecc...).

In pratica i gruppi, dopo aver raccolto informazioni sui produttori e avendo visitato le loro aziende, preparano una lista di beni per gli acquisti collettivi; ciascuna famiglia redige una sua "lista della spesa" che, aggiunta alle altre, costituisce un ordine da trasmettere ai produttori di riferimento. La merce viene poi suddivisa fra le famiglie e ciascuna paga la sua parte. Attraverso questa tecnica è possibile non solo risparmiare, acquistando prodotti più sani e di qualità, ma anche sostenere i piccoli produttori locali. Vi sono poi diverse forme di aggregazione: alcuni GAS si costituiscono in associazione, altri preferiscono non darsi un'organizzazione precisa.



HTTP://CORTOCIRCUITOFLEGREO.BLOGSPOT.COM

info: cortocircuitoflegreo@gmail.com; tel.: 3480079773/0818543238/3382232871 Grazie per i commenti.

giovedì 24 maggio 2012

SE STEVE JOBS FOSSE NATO A NAPOLI

POZZUOLI, IRONIA E CRITICA CON ANTONIO MENNA E I RADICAL KITSCH DOMANI DA CION CION BLU


IRONIA E CRITICA DI COSTUME CON IL JOBS DI MENNA 
E LA MUSICA DEI RADICAL KITSCH

VENERDì 25 MAGGIO ORE 18
LIBRERIA CION CION BLU
VIA SOLFATARA 8, POZZUOLI (NA)


Venerdì 25 maggio alle ore 18 la poliedrica libreria per ragazzi (e non solo) Cion Cion Blu di Pozzuoli sarà teatro di un doppio incontro all’insegna dell’ironia e della riflessione: la presentazione del libro “Se Steve Jobs fosse nato a Napoli” del giornalista Antonio Menna, vero e proprio caso letterario che prende le mosse dall’universo dei blogger, e l’incontro showcase con i Radical Kitsch e la satira tagliente di Limo, disco uscito da pochi mesi ed accompagnato dal sostegno di pubblico e critica. Un connubio tutto partenopeo unito da uno sguardo lucido e beffardo su ciò che ci circonda.
L'intervento musicale sarà a partire dalle 19.

Modera la giornalista Tonia Limatola.

Grazie per i commenti.

domenica 20 maggio 2012

RICONVERTIRE L'AGRICOLTURA AL BIOLOGICO. SI PUO' FARE.



AGRICOLTURA BIOLOGICA

Riconvertire l'agricoltura al biologico. Ecco come e perché

"Il 2012 ed il 2013 sono anni cruciali per salvare lo Sviluppo Rurale in Italia. Ed è necessario aprire immediatamente Bandi Agroambientali Regionali con pagamenti adeguati alla riconversione biologica dell'agricoltura, interrompendo la distrazione di risorse verso la Falsa Agricoltura Integrata". L'agroecologo Giuseppe Altieri ci spiega perché riconvertire l'agricoltura al biologico è una questione d'interesse strategico nazionale, e soprattutto come farlo.

martedì 15 maggio 2012

CORTOCIRCUITO FLEGREO 20 MAGGIO 2012 TERRA BENE COMUNE


20 MAGGIO 2012 AL GIARDINO DELL’ORCO
LAGO D’AVERNO 11 (RIVA SINISTRA) DALLE 10 ALLE 15
Associazione della Filiera Corta Flegrea
Occasione di incontro, di conoscenza e di scambio con esperienze rurali e artigiane
L’evento è a RIFIUTI ZERO per questo PORTA CON TE : borse riutilizzabili , contenitori usati per i detersivi alla spina, bicchieri riutilizzabili per degustazioni. Sarà possibile conferire olii esausti vegetali di produzione domestica a cura della Tecnofeed.
TERRA BENE COMUNE INCONTRI DI APPROFONDIMENTO ore 13 ACCESSO ALLA TERRA, SOVRANITA' ALIMENTARE E SVENDITA DELLE TERRE DEMANIALI . una legge da fermare; Parte la Campagna “ TERRA BENE COMUNE “. Ne parliamo con Mani Tese di Napoli
TROVERETE IL BANCHETTO DEGUSTAZIONE DEL CAFFE’ TATAWELO PROGETTO DI ECONOMIA SOLIDALE CON LA COOPERATIVA SSIT LEQUIL LUM PRODUTTORE DEL CHIAPAS (MESSICO).
E inoltre alle 12,00:
Laboratorio di lettura di favole x bambini a cura della Libreria Cion-Cion Blu;
Laboratorio e lezione conclusiva del Corso di danze greche 2012 a cura della Ass “La Stella di Rodi”, associazione italo-ellenica per la promozione della lingua e cultura greca a Napoli;
info: cortocircuitoflegreo@gmail.com; tel.: 3480079773/0818543238/3382232871

Grazie per i commenti.

lunedì 14 maggio 2012

lunedì 7 maggio 2012

RITORNO ALL'ARCAICO

ASSOCIAZIONE L.O.S.A.P.


CASCINA JUMARA

Associazione Respira la terra



Campo Estivo

... Ritorno all’Arcaico

Pruno di Laurino, 8-14 Luglio 2012

Durata: 7 giorni – da domenica 8 a sabato 14 luglio

Partecipanti: minimo 10 – massimo 15 ragazzi, di età compresa tra i 7 e gli 11 anni.





Nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, in uno scenario di natura incontaminata, tra le montagne di Rofrano e Laurino si organizza un campo estivo all'insegna della naturalità, della sperimentazione di una vita quotidiana che, ripercorrendo l’esempio dei nostri più antichi antenati, offra ai bambini la possibilità di momenti di divertimento, di sviluppare abilità e conoscenze essenziali.

Le attività proposte non saranno mai dissociate dal ritmo del canto, dai giochi, dall’ascolto della natura e dei suoi elementi.

I ragazzi saranno ospitati in una casa rurale restaurata secondo i principi della bioarchitettura e saranno seguiti e guidati da personale attento e qualificato.

Programma di massima

Domenica 8 luglio:

- Accoglienza, sistemazione e passeggiata esperienziale nei luoghi delle attivita’

- Cena e giochi di presentazione

Lunedì 9 luglio:

- Sveglia e colazione

- Escursione in montagna e giochi di conoscenza,riconoscimento delle essenze arboree, raccolta della legna per accendere il fuoco e il forno per il pane

- Pranzo a sacco

- Rientro in sede, con sosta alla sorgente per prendere l’acqua

- Accensione del fuoco

- Cena e racconti sotto le stelle

Martedì 10 luglio:

- Sveglia e colazione

- Attività di panificazione - che occuperà l’intera giornata - pranzo e giochi creativi

- Cena e osservazione delle stelle

Mercoledì 11 luglio:

- Sveglia e colazione

- Visita alla grotta preistorica dei “Fraulusi”

- Pranzo a sacco

- Giochi e manipolazione con l’argilla

- Rientro in sede con sosta al fiume

- Cena, musica e canti

Giovedì 12 luglio:

- Sveglia e colazione

- Alla ricerca del bene più prezioso: come riconoscere i segnali della presenza di acqua

- Pranzo a sacco

- Riconoscimento e raccolta delle piante e delle erbe commestibili

- Impariamo ad utilizzare in cucina i prodotti raccolti

- Cena e racconti intorno al fuoco



Venerdì 13 luglio:

- Sveglia e colazione

- Impariamo a costruire una capanna con materiali naturali (paglia legno terra cruda)

- Pranzo a sacco

- Prove di teatro natura

- Cena e rappresentazione teatrale

Sabato 14 luglio:

- Sveglia e colazione

- Preparativi per la partenza

- Pranzo- buffet insieme ai genitori



Cosa portare con sé

Vestiario estivo, una tuta con pantaloni lunghi, qualche maglioncino o giubbino più pesante per la sera, asciugamani, telo o accappatoio per la doccia, costume, ciabatte, scarpe comode adatte a passeggiate (possibilmente con la suola antiscivolo), impermeabile o k-way, borraccia, zainetto, crema solare, berretto, sacco a pelo, materassino.





Quote individuali di partecipazione

€ 360 per 15 partecipanti/ € 400 per 10 partecipanti



La quota comprende:

• Soggiorno presso ACCOGLIENZA RURALE Tempa del Fico

• Tutte le attività e le escursioni previste

• Copertura assicurativa

La quota non comprende gli extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato nel programma.



Per info e prenotazioni:

TEMPA DEL FICO 3475934744 3393129490 tempadelfico@gmail.com

www.tempadelfico.blogspot.com www.tempadelfico.com



Grazie per i commenti.